Poter gestire il proprio smartphone tramite una rete WiFi è sicuramente un qualcosa di molto comodo. Prima di tutto perché vi consente di non dover spendere troppo del vostro piano tariffario previsto, secondariamente perché una rete wireless è sicuramente più comoda, veloce ed efficiente di un 3G o di un 4G.

E tra le molte applicazioni presenti sul mercato che vi consentono di collegare il vostro smartphone Android al computer, appunto tramite una rete senza fili, la più interessante è sicuramente Kies Air, una App Samsung che permette all’utente di poter concludere una serie di attività molto comode, sia per l’uso privato di tutti i giorni, sia per un uso professionale. Con Kies Air sarà infatti possibile, dalla finestra del browser, copiare file da e verso il Personal Computer, modificare contatti, creare eventi in agenda, esplorare il contenuto del cellulare e molto, molto altro. Ma, essendo un’applicazione, bisognerà prima scaricarla, installarla e configurarla.

Download ed installazione

Per prima cosa, dovrete andare su Google Play ed installarla. Come per tutte le applicazioni presenti sullo store online di Android, non si dovrà fare altro che cliccare su Installa e procedere con il download. Una volta che l’applicazione sarà sul vostro dispositivo, fatela partire cliccando semplicemente sulla stessa icona Kies Air.

La prima cosa da fare, sarà cercare dispositivi Kies Air scuotendo il telefono due volte. Questa procedura si chiama Easy connection, ovvero connessione facile. A questo punto si aprirà una nuova schermata dove, oltre alla presenza fisica del logo di Kies Air, ci sarà anche una scritta che illustra le potenzialità dell’applicazione: “Kies Air è un’applicazione che consente di collegare dispositivi tramite wi-fi e gestirli tramite browser. Potete utilizzare Kies Air senza installare software su Pc o senza connessione USB”. Questi ultimi due passaggi sono molto importanti e fanno capire anche perché questa app sia diventata di così diffuso utilizzo: non dover implementare software o connessioni USB, infatti, consente un procedimento molto rapido e più semplice da portare a conclusione, oltre a non intaccare la memoria dello smartphone.

Pronti, si parte

A questo punto, cliccate su Avvia che si trova in basso nella pagina per poter iniziare: l’applicazione si connetterà alla rete wireless ed acquisirà un indirizzo IP automaticamente. Arrivati qui, troverete sulla schermata del vostro dispositivo il nome della rete alla quale si è connesso e l’URL che dovrete andare a inserire nella barra degli indirizzi del browser; l’URL sarà un formato simile a questo: http://192.168.1.4:8080/.

Le cose filano via in modo molto tranquillo anche arrivati a questo punto, visto che i passaggi successivi non sono così complessi. Sullo schermo del vostro smartphone apparirà un messaggio che vi avviserà dell’arrivo di un tentativo di connessione ad una specifica rete, che poi sarà la stessa illustrata in precedenza. Cliccando su Consenti, si accetterà tale connessione.

Accesso rapido e semplice

Per facilitare la vita dell’utente, Kies propone addirittura di creare un’icona sul desktop, per un accesso più semplice e rapido. Ma attenzione: questa icona creata rimarrà valida soltanto se l’indirizzo IP acquisito da Kies non cambierà in futuro. Dunque, non date per scontato che questo dato possa rimanere lo stesso per tutte le volte che vorrete connettervi. Quello che consigliamo è di rifare il processo di individuazione della linea wireless. Arrivati a questo punto, vi troverete di fronte ad una pagina web, creata sotto forma di pannelli, dalla quale potrete gestire un numero incredibile di diverse funzioni relative allo smartphone. Da notare come, nel menu laterale, vi sia anche una sorta di finestra che, in modo rapido ed intuitivo, porta a un ‘Mini Player’ per riprodurre brani musicali.

Fotografie, ma non solo

I pannelli presenti in pagina, come detto, sono davvero tanti. In quello denominato Fotografie, potrete andare a vedere le foto salvate nel cellulare. Da qui, tramite una semplice selezione, si può accedere al menu in alto dove troverete i canonici e più diffusi metodi di utilizzo: Elimina, Download, Tutto, Carica. In Tutto, in sostanza, andrete a selezionare tutti gli elementi presenti nella cartella; con Elimina si cancellerà l’elemento selezionato, mentre Download permetterà di scaricare l’elemento selezionato sul computer. Carica, infine, sarà il comando da selezionare per caricare una foto nella cartella selezionata.

Piccola annotazione: selezionando un’immagine, la si può anche impostare come sfondo cliccando su “Imposta come sfondo” che si troverà sotto l’immagine stessa.

Il pannello Video

E’ presente anche il pannello Video, che di fatto ripresenta tutte le funzionalità illustrate per le fotografie, ma questa volta declinate per la gestione del pacchetto video. Di fatto, dunque, andrete a gestire tutto quanto filmerete con il vostro smartphone e in esso presente sullo stesso. Anche qui, il menu si ripete: Tutto, Elimina, Download e Carica, che avranno le stesse funzioni già elencate nel paragrafo precedente. Leggermente diverso, invece, è il pannello Musica, dove, oltre al solito pannello di gestione, c’è anche la voce “Imposta come suoneria” e un altro menu a tendina “Elenca per”, dove si potrà visualizzare tutto il materiale presente per Titolo, Artista, Album, Ora.  Il percorso rimane il medesimo anche per i pannelli Suonerie, Preferiti, Messaggi, Contatti e Agenda.