Oggi Kaspersky ha annunciato la nuova versione di Kaspersky PURE 3.0 Total Security, che rispetto alla versione dello scorso anno include nuove funzionalità come il backup online (gestito tramite Dropbox) e la sincronizzazione delle password.

L’obiettivo di PURE 3.0 va oltre quello di difendere il PC, cosa sempre meno necessaria visto che sia OS X che Windows 8, come anche Ubuntu e i suoi derivati, hanno un app store a cui la gente dovrebbe maggiormente attingere per scaricare programmi. Uno degli obiettivi del nuovo software è proteggere l’identità digitale e le attività online svolte dagli utenti, ha dichiarato Aldo del Bò, managing director di Kaspersky Lab, sottolineando la capacità del prodotto di girare senza rallentare le prestazioni del computer. Questo lo verificheremo.

PURE include anche una modalità, Safe Money, che monitora l’affidabilità dei siti web visitati, tramite certificati di sicurezza e controllo della reputazione dei siti web. Molto interessante uno dei dati inclusi nella presentazione del prodotto: il 70% delle email di phishing ingannano le vittime, conducendole su siti web dannosi creati appositamente per rubare le credenziali bancarie.

La funzione Secure Keyboard serve invece a proteggere l’utente quando vengono inserire password di login. Password Sync consente inoltre di memorizzare tutte le informazioni di accesso in un unico archivio. Se creare password sicure è un vostro problema, potete consultare il post che scrisse qualche tempo fa Gianpiero Riva. Se invece vi affidate a Kaspersky, nel sistema è previsto un Password Manager che genera password sofisticate e le salva nel cloud.

Oltre alla Automatic Exploit Prevention, che tiene d’occhio i programmi installati sul PC, trovo molto utile la funzione Home Network Control che permette di aggiornare il database dell’antivirus di tutti i computer connessi alla rete domestica e con installato Kaspersky PURE.

Questa nuova versione dell’antivirus di Kaspersky è disponibile solo per Windows: costa 79,95 euro per un anno di licenza. Potete vedere la presentazione del nuovo antivirus su YouTube.