Sono passate solo poche ore da quando Apple ha pubblicato la versione beta di iOS 9.3, ma già sembra essere stato eseguito il Jailbreak del software più recente per iPhone, iPad e iPod touch. L’azione sarebbe stata eseguita da uno sviluppatore italiano, Luca Tedesco, che ha poi pubblicato il relativo video su YouTube mostrando il Jailbreak di iOS 9.3 in esecuzione su un iPhone 6.

Come riporta Redmond Pie, lo sviluppatore ha confermato di non avere in mente alcun piano per il rilascio pubblico del Jailbreak, ma è già una buona cosa per coloro che lo hanno in precedenza eseguito sui propri iDevice sapere che anche il più recente aggiornamento del sistema operativo è vulnerabile e può subire il Jailbreak con relativa semplicità. Ci si aspetta comunque che presto venga rilasciato da altri team di developers pubblicamente un Jailbreak compatibile con iOS 9.3 e precedenti versioni quali 9.2.1, 9.2 e 9.1. Il più recente aggiornamento rilasciato da Apple per ora in versione beta è parecchio interessante, dal momento che vede l’introduzione di feature utili come la modalità cosiddetta Night Shift, che permette il cambiamento dei colori visualizzati nel display a seconda dell’orario del giorno, cercando di favorire il sonno dell’utente non utilizzando tonalità di blu troppo forti che ridurrebbero la capacità di dormire in condizioni di buio.

Alla modalità notturna si aggiungono nuove azioni rapide per il 3D Touch e novità per le Note, che possono essere protette con l’utilizzo di password o dell’impronta digitale con il Touch ID. Tornando però al Jailbreak, il video relativo a quello di iOS 9.3 può essere visto di seguito in attesa che venga pubblicato da altre squadre di sviluppatori per essere utilizzabile da tutti gli utenti.