Lo smartphone si trasforma in uno strumento di piacere per le donne grazie a Izivibe. Si tratta di una custodia rosa a forma di dildo che sfrutta le vibrazioni del device a cui viene applicato per procurare piacere alla ragazza che ne farà utilizzo.

Il sex toy potrà essere inoltre gestito tramite un’applicazione che permette all’utente di regolare l’intensità della vibrazione – a sette livelli – o attivarlo da remoto. Grazie a questa funzione le coppie che vivono una relazione a distanza possono rimanere sessualmente connessi. Attualmente il dispositivo non è già disponibile sul mercato ma si tratta solamente di un prototipo che i produttori sperano di commercializzare nel giugno del prossimo anno.

In merito alla stramba idea di trasformare uno smartphone in un vibratore, i produttori han dichiarato: “Volevamo un prodotto originale – ha detto Remy Waddle, product manager di Izivibe – che non fosse volgare ma semplice ed efficace”. Certamente si tratta di un prodotto originale, a tal punto che la custodia può essere personalizzata.

Nessun problema per quanto riguarda possibili malattie dovuto all’utilizzo di Izivibe, in quanto questo risponde agli standard del caso: la custodia è infatti realizzata in silicone medicale al 100% ipoallergenico.