Nelle scorse settimane sono circolati innumerevoli rumors su iWatch e iPhone 6. A pochi giorni dal tanto atteso evento di Apple, The Wall Street Journal ha sottolineato l’arrivo del nuovo smartwatch, probabilmente denominato iWatch, che arriverà in due dimensioni e con il supporto a NFC per i pagamenti.

Ad IFA 2014 sono stati presentati nuovi dispositivi wearable, ma sul web l’attesa è per l’evento del 9 settembre, data in cui Apple presenterà l’iWatch. Secondo le indiscrezioni, il dispositivo sarà disponibile in due dimensioni, una per uomo e una per donna, supporterà i pagamenti tramite NFC e sarà molto di più che un classico fitness tracker.

Se da un lato queste possono essere considerate buone notizie, l’assenza di leak e le persone vicine a Cupertino portano all’attenzione il fatto che l’iWatch non sarà disponibile prima del 2015. Sembra, infatti, che Apple sia ancora al lavoro sulla realizzazione e produzione di questo dispositivo. Un altro motivo, riguardante il possibile ritardo, può essere lo sviluppo di un SDK dedicato per iWatch. Se tutto ciò fosse vero, la presentazione a settembre e l’effettiva commercializzazione ad anno nuovo offrirebbe agli sviluppatori l’opportunità di creare nuove app e inaugurare l’App Store dedicato.

photo credit: Martin uit Utrecht via photopin cc