Ieri ce ne ha parlato Federico Moretti, dandoci in pratica la conferma del fatto che l’attesissimo smartwatch di Apple, iWatch, verrà presentato tra poco più di una settimana, il 9 settembre, al Flint Center. Oggi però arrivano altre notizie sul dispositivo, che potrebbe vedere il proprio impatto sul mercato degli indossabili arrivare a parecchia distanza del suo annuncio, arrivando sul mercato solamente nei primi mesi del 2015.

Così come riporta Macitynet citando Re/code, dovremo quindi aspettare molto tempo prima di toccare con mano il nuovo smartwatch e poter giudicarne prestazioni, effettiva qualità, e concorrenzialità rispetto al panorama Android, dove a breve vedremo parecchie novità, tra cui importante sarà soprattutto il tanto atteso Moto 360.

D’altronde, l’arrivo sul mercato solo dal prossimo anno di iWatch era già stato pronosticato qualche tempo fa, insieme al fatto che la produzione di massa del dispositivo potrebbe partire solo ad ottobre, con alcuni mesi quindi necessari per raggiungere un sufficiente numero di esemplari, a cui si uniscono alcune voci riguardanti problemi di produzione per i pezzi necessari all’assemblaggio dello smartwatch, per cui lo stesso assemblaggio non sarebbe potuto partire a settembre come previsto.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter