Arriva. Sta arrivando. Lo fanno davvero. L’iWatch, di cui abbiamo visto negli scorsi giorni anche un concept Italiano, è sempre meno un’arma mitologica per fare pagine viste sui siti di tecnologia e sempre più un prodotto in fase di test. E ok, magari non è detto che lo vediamo davvero la prossima estate, ma se iniziano a uscire indiscrezioni sui materiali e i produttori dei pezzi siamo sulla buona strada. Di solito con Apple funziona così: poi non c’è alcuna legge e tutto può cambiare, ma l’iWatch dovrebbe avere un display da 1,52 pollici P-Oled prodotto da LG.

È questa almeno l’indiscrezione riportata dal blog coreano DDaily, che prima ha pubblicato una notizia ricca di dettagli e poi l’ha cancellata, senza però avvertire Google che nel frattempo l’aveva indicizzata e inserita nella propria cache. Stando al rumor, l’uscita dovrebbe essere in programma per la prossima estate, ma non mi stufo di ripeterlo e vi avverto: lo presenteranno insieme al nuovo iPhone 6, vedrete che mi darete ragione.

Prendete con le pinze tutte queste informazioni per due motivi. Primo: i primi a rimangiarsi la notizia sono stati i coreani. Il che significa che o hanno pubblicato qualcosa che non dovevano o che si sono resi presto conto che si tratta di una stupidaggine. Secondo: è il solito rumor su un prodotto Apple che non è mai stato annunciato. La cosa interessante, se volete, è che per la prima volta si comincia a parlare di chi produrrà un pezzo dell’orologio che sarebbe il primo prodotto nuovo di Apple dopo la dipartita di Steve Jobs

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+