iTunes Match fino a qualche tempo fa era disponibile soltanto sul mercato americano ma la Apple aveva promesso che sarebbe arrivato anche in Europa e nel nostro paese per ampliare l’offerta di servizi a disposizione dei fan della Mela morsicata.

La Apple ha introdotto anche in Italia iTunes Match il servizio che consente agli utenti registrati di sincronizzare la musica online degli utenti rendendo i motivi disponibili praticamene sempre e ovunque.

Il successo già ottenuto in America potrebbe fare il bis nel nostro paese anche se in Italia bisogna fare i conti con la Siae che ha reso leggermente “più costoso” il servizio e un po’ più rognoso il disbrigo delle pratiche burocratiche.

Adesso iTunes Match si può usare e costa 24,99 euro all’anno, permette di salvare online fino a 25 mila canzoni.

Per attivare il servizio è necessario andare su iTunes, selezionare l’iTunes Store e poi tra i tanti brani da acquistare potete scorgere sulla destra della pagina il link per andare alla sezione iTunes Match.

In questo modo si è catapultati su una pagina che invita alla sottoscrizione dell’abbonamento annuale da pagare tramite l’account iTunes che si collega alla carta di credito dell’utente.

Attenzione soltanto al fatto che l’abbonamento si rinnova automaticamente dopo un anno, salvo disdette.