Apple ha fatto sapere che il bug cancella brani di iTunes esiste, ma sottolinea però che tale problema affligge solo una piccola parte di utenti.

Nel corso del weekend, il colosso di Cupertino risolverà tale criticità tramite un aggiornamento del software. Come riporta Jake Pinkstone di Vellum, il bug sarebbe dovuto ad una mancata sincronizzazione fra i file locali di iTunes e lo streaming di Apple Music. Il fatto accadrebbe nel momento in cui l’utente si registra alla piattaforma di musica in streaming e attiva la sincronizzazione della sua libreria. Gli utenti colpiti, si sono visti scomparire letteralmente le canzoni.

“In un numero estremamente piccolo di casi – fa sapere Apple -, gli utenti hanno riportato come i file musicali salvati nei loro computer siano stati eliminati senza il loro permesso. Stiamo prendendo seriamente queste segnalazioni perché sappiamo quanto la musica sia importante per i nostri clienti, i nostri team sono focalizzati sull’identificazione della causa. Non siamo riusciti a riprodurre il problema, comunque, ma rilasceremo un update di iTunes a inizio settimana per includere maggiori sicurezze. Se un utente dovesse sperimentare il problema dovrebbe contattare AppleCare”.

A questo punto, l’update del software dovrebbe essere disponibile nelle prossime ore e che dovrebbe fornire dei passaggi di sicurezza supplementari per aggirare il bug.