Tra le tante novità di Apple che si stanno affacciando in queste ore, c’è anche la nuova versione di iTunes per computer Mac e Windows che arriva alla versione 12.7. Non si tratta di un semplice aggiornamento, perché, questa volta, la mela morsicata ha operato una modifica molto importante che rivoluziona totalmente il programma. A partire, infatti, da questa release, la mela morsicata ha rimosso l’App Store di iOS.

Chi, dunque, utilizzava iTunes per acquistare e gestire le applicazioni del proprio dispositivo, adesso non potrà più farlo. Trattasi di una novità davvero importante che ha colto di sorpresa gli utenti. La mela morsicata non ha diramato alcuna spiegazione ufficiale, ma all’interno della pagina di supporto di iTunes si legge che, a partire da questa versione, il programma si focalizzerà maggiormente sui contenuti multimediali come i film e la musica. Una sorta di ritorno alle origini, insomma.

In ogni caso, iTunes continuerà a servire per gestire iPhone, iPad e iPod Touch. La versione 12.7, inoltre, aggiunge il supporto ad iOS 11. Dunque, per poter utilizzare iPhone X, iPhone 8 e gestire gli aggiornamenti degli iPhone compatibili ad iOS 11, questa è la versione di iTunes da utilizzare.

Inoltre, da questa release, gli utenti potranno condividere la musica sui social network se abbonati ad Apple Music. Non mancano, poi, tanti correttivi e piccole novità di contorno.

Da capire, dunque, se la gestione delle app rimarrà un’esclusiva dei terminali o se Apple ha in mente qualche altra soluzione ancora inedita.