Il web è un mondo molto articolato e complesso, dove la connessione tra i contenuti costruisce percorsi di navigazione assolutamente creativi ma che, studiati, possono dare una mano a chi si occupa di pubblicità. Lato marketing è interessante il progetto iSearch

Avrete sicuramente notato come Google vi suggerisca una serie di pubblicità, una volta loggati, che sembrano proprio studiate per voi. Fate una prova accedendo a Gmail e vedrete che le pubblicità proposte da Big G, rispecchiano fedelmente i contenuti delle vostre email.

Parlate con i vostri amici di calcio? Google vi suggerisce dove comprare biglietti e abbonamenti delle squadre iscritte al campionato cadetto. E via dicendo.

Adesso, sotto forma di Sidebar, esiste una cosa simile: si chiama iSearch e si basa tutto sulla potenza del motore semantico. E’ gratuito e funziona soltanto con due browser per il momento: Chrome e Firefox.

A produrlo ci ha pensato TwinPeople. Abbiamo parlato di “cosa simile” perché il funzionamento di iSearch è quello tipico dell’app ma in realtà si tratta di un add-on pre browser. In pratica, in base a quello che state leggendo sul web, iSearch vi propone dei contenuti semanticamente legati a quello che avete davanti agli occhi.

Come? La siderbar associa i contenuti delle pagine, quella scelta da voi e quelle presenti nel web, e vi aiuta ad “insistere sul tema”.