La versione GM di iOS 11 si sta rivelando una vera e propria miniera di informazioni. Gli sviluppatori stanno, infatti, trovando tutta una serie di informazioni tecniche su iPhone X, iPhone 8, Apple TV e tutte le novità hardware che Cupertino presenterà domani, 12 settembre. Tra le molte informazioni ricavate dal firmware, la dotazione RAM dei nuovi iPhone. Secondo quanto emerso, dunque, iPhone X e iPhone 8 Plus disporranno di 3GB di memoria RAM. iPhone 8, invece, avrà solamente 2GB di memoria RAM.

Quanto emerso va solamente a confermare quanto divulgato da alcuni analisti un po’ di tempo fa. Già allora, infatti, si speculava di una dotazione di RAM similare anche se i nomi utilizzati per identificare i nuovi melafonini erano differenti. Non ci sono dettagli, però, sul tipo di RAM usata da Apple. In passato si vociferava che la memoria dell’iPhone X sarebbe stata di nuova generazione e, dunque, più veloce. La scelta di integrare più RAM sui modelli iPhone X e iPhone 8 Plus non stupisce.

Già oggi, infatti, l’iPhone 7 Plus dispone di più RAM dell’iPhone 7. Una quantità maggiore dovuta alla necessità di dover gestire la doppia fotocamera posteriore più esosa in termini di risorse di quella singola.

Inoltre, tutti i nuovi iPhone disporranno del nuovo processore A11 che dovrebbe disporre di ben 6 core: quattro core ad alte prestazioni chiamati “Mistral” e due aggiuntivi chiamati “Monsoon”.