iPhone 7 e iPhone 7 Plus hanno dimostrato prestazioni migliori rispetto ai flagship di Android (Galaxy Note 8 incluso) e i futuri modelli – iPhone 8/8 Plus e iPhone X – non saranno da meno, come si evince dai primi benchmark apparsi sul web.

Su Geekbench – il giorno prima della presentazione – è stato pubblicata una lista in cui viene mostrato un punteggio da parte di iphone 10,5, che è praticamente iPhone X, pari a 4.095 nei test single-core e 9.959 nei test multi-core.

Valori decisamente importanti, tali da avvicinarsi a quelli del tablet iPad Pro 10.5 e MacBook Pro 13. Per avere un riferimento, i competitor Android Samsung Galaxy S8, One Plus 5 e Huwaei P10 hanno invece registrato rispettivamente questi punteggi: 2.024 single core, 6.279 nei test multi-core; 1.932 single core, 6.495 nei test multi-core; 1.865 single-core e 5.973 multi-core. iPhone 7 ha un punteggio di 1.825 nel test singolo core e 3.118 nel test multi-core.

Ricordiamo la scheda tecnica di iPhone X: il nuovo top di gamma di Apple ha uno schermo Super Retina da 5,8 pollici con risoluzione 2436×1225 pixel, supporto ad HDR, HDR10 e Dolby Vision e 3D Touch e True Tone. Scomparso il tasto Home, introdotto il Face ID. Processore Apple A11 Bionic, nuova GPU, memoria RAM da 3GB e iOS 11. Supporto a ricarica wireless. Fotocamere: dual camera principale da 12 megapixel e anteriore da 7 megapixel. Sarà disponibile sugli scaffali dei negozi dal 3 ottobre.