Torniamo ancora una volta a parlare di iPhone, lo smartphone che insieme ad Apple forse rappresenta di più uno status symbol, caratterizzato storicamente da design eleganti e rivoluzionari e caratteristiche di prima classe. Attualmente in commercio sappiamo essere i top gamma iPhone 6s e iPhone 6s Plus, mentre a settembre o comunque nei pressi dell’autunno dovrebbe essere presentato dall’azienda di Cupertino il nuovo modello che dovrebbe rispondere al nome di iPhone 7. Lo stesso però secondo gli analisti più autorevoli (tra cui Ming-Chi Kuo di KGI Securities) sarebbe abbastanza simile agli attuali 6s e 6s Plus.

Anche per questo motivo, come riportato dal sito specializzato in informazione sulla Mela, Apple Insider, le voci vanno già a cercare di capire come potrebbe essere la versione successiva, per cui potrebbe saltare la versione s e passare direttamente ad iPhone 8, con lo stesso dispositivo che sarebbe finalmente in grado di portare agli utenti le novità sorprendenti che si aspettano. Tra queste, stando ad informazioni provenienti da Apple , dovrebbe spiccare un nuovo design composto da un display che occupa tutta la parte frontale del dispositivo, dunque edge-to-edge, integrando diverse componenti al suo interno, come il Touch ID per la scansione delle impronte digitali, la fotocamera interna, e perfino lo speaker audio.

Sarebbe un iPhone rivoluzionario se veramente si concretizzasse, dato che ai rumor in questione dobbiamo aggiungere quelli precedenti, secondo cui Apple a partire dal 2017 dovrebbe passare anche dall’utilizzo di display LCD a quello di schermi AMOLED in grado di garantire migliori performance sia per colori che per consumo di batteria. Non ci resta a questo punto che attendere per conoscere anzitutto iPhone 7 a settembre, per poi focalizzare le previsioni sul top gamma del 2017 firmato Apple e sulle relative caratteristiche tecniche.