Mi dici qualche app da scaricare? È la domanda ricorrente degli amici quando hanno appena comprato l’iPhone. Le prime dieci app che installate possono fare la differenza nel modo in cui userete il melafonino. Ecco quelle che secondo me non possono mancare.

Cerco di tenermi stretto sul badget, ma ricordatevi che se avete scelto l’iPhone la carta di credito nel vostro Apple ID è meglio che la mettiate. Le buone app spesso costano, anche se questa non è una regola. Ecco la mia lista, che non prevede i classici come Facebook, YouTube o Evernote visto che sono sicuro li avrai già scaricati.

Echofon - gratis

Da utilizzare al posto di Twitter perché nel menu in basso ha una voce liste che valorizza appunto le liste. Ed è più veloce di Twitter stesso.

Undrip - gratis

Permette di collegare i nostri social network e scoprire quali sono le cose più condivise dai nostri amici. Potete scegliere di vedere i video, le immagini, i link più condivisi da soli o tutti insieme

Instapaper - 3,59 euro

Archivia testo e immagini a partire da una pagina web o da un link. Così li metti da parte per leggerli dopo. Puoi creare cartelle e c’è una comoda opzione per l’autoscrolling. È collegata con tutte le principali app.

Instagram - gratis

Scatta, edita e condividi le tue foto fatte con l’iPhone su Instagram e da questa su Twitter, Facebook, Flickr etc.  Puoi anche scegliere di tenere le tue foto private e condividerle solo con gli amici.

Flipboard - gratis

Trasforma i tuoi social, i tuoi feed e i tuoi siti preferiti in riviste da sfogliare. Toglie la pubblicità e ti fa vedere il testo solo. Puoi salvare su Instapaper i link.

645Pro - 2,69 euro

Trasforma l’iPhone in una Reflex. Tutti i comandi sono manuali o semi-manuali. Leggete il manuale prima di usarla. Potete salvare Tiff da 24 MB e jpg per la stampa.

Google Translate - gratis

Quando serve non ce l’hai mai a portata di mano. Scaricatela, datemi retta.

Waze - gratis

Se non avete il Tom Tom, vi tornerà molto utile. Lo sostituisce egregiamente e ti informa pure se è meglio cambiare strada perché davanti c’è stato un incidente. Ha pure una funzione per raggiungere il benzinaio più vicino e più economico. Unico neo, funziona solo on line e consuma (banda e batteria).

Simplenote - gratis

L’applicazione di Apple per le note è comoda per un appunto, ma non per una nota più complessa. Con Simplenote puoi anche iniziare a scirever un post e poi ritrovarlo nel browser tramite la sincronizzazione via cloud che l’app propone.

Amazon - gratis

Cover, pellicole protettive, lenti, docking station: comprerai diversi accessori per l’iPhone. Su Amazon costano meno. Come tutte le cose: ti arrivano a casa in meno di cinque giorni e sono gentilissimi. Soprattutto, conviene.

photo credit: Yutaka Tsutano via photopin cc