I possessori di un iPhone sono tra i più soddisfatti del loro smartphone se è vero che il 92% di loro afferma che al momento di cambiare device punterà sempre tra uno dei prodotti della mela morsicata. I possessori di un iPhone, dunque, risultano essere molto fedeli al brand su cui hanno investito i loro soldi. Va detto, comunque, che il campione analizzato riguarda i soli utenti americani anche se è comunque un risultato molto importante.

Dal report, realizzato da Morgan Stanley, emerge che tra i possessori di uno smartphone Apple che nei prossimi 12 mesi sono interessati o estremamente intenzionati a cambiare smartphone, il 92% di loro probabilmente o molto probabile punterà sempre su un prodotto di Cupertino. Per Apple si tratta di un ottimo risultato visto che in precedenza questo “tasso di fedeltà” era fermo all’86%. Un successo che premia il certosino lavoro della mela morsicata nel realizzare prodotti in cui nulla è lasciato al caso.

Il confronto con gli altri brand lo dimostra. Secondo la stessa indagine, il tasso di fedeltà di Samsung è di appena il 77%. Per LG è del 59%, del 56% per Motorola e del 42% di Nokia.

Questo indice di affidabilità fa ben sperare per il lancio dell’iPhone 8. Dietro questo terminale c’è molta attesa e se il prodotto rispetterà le attese, il bacino di possibili acquirenti potrebbe essere davvero molto grande.