Il tanto atteso iPhone da 4 pollici avrà uno schermo più piccolo, rispetto all’attuale iPhone 6s, ma sarà dotato dello stesso processore Apple A9. L’indiscrezione giunge da Bloomberg, il quale sottolinea il fatto che anche l’iPad Air 3 avrà lo stesso SoC dell’attuale iPad Pro, il tablet di punta dell’azienda di Cupertino.

Dopo innumerevoli indiscrezioni, sembra che nel nuovo iPhone da 4 pollici, atteso per il mese di marzo, vi sarà il potente processore Apple A9, lo stesso che monta iPhone 6s. Invece, iPad Air 3 sarà dotato del nuovo Apple A9X, lo stesso di iPad Pro.

In un lungo articolo intervista a Johny Srouji, responsabile della divisione processori di Apple, Bloomberg ha colto l’occasione per parlare dei processori che saranno in dotazione all’iPhone da 4 pollici e ad iPad Air 3. Secondo un addetto ai lavori, vicino ad Apple, la scelta è ricaduta sui più potenti chip, già in dotazione ai device top di gamma.

Tuttavia, dal momento che il target price dell’iPhone da 4 pollici, alias iPhone 5se o iPhone 6c, si aggirerà attorno ai 550 dollari, alcuni analisti vedono la possibilità che Apple eroda le vendite di iPhone 6, visto che quest’ultimo monta il precedente processore Apple A8. Non solo, il nuovo A9 viene accompagnato 2GB di memoria RAM ed è in grado di offrire fino al 50% in più di prestazioni nei test multicore e fino al 60% nei test single core.

Come è possibile comprendere, qualora Apple abbia scelto di inserire all’interno dell’iPhone da 4 pollici il nuovo processore A9, potremmo essere di fronte ad un device dalle caratteristiche tecniche elevate, ma venduto ad una fascia di prezzo interessante. In ogni caso, Apple potrebbe decidere di dotare iPhone 5se e iPad Air 3 dei processori top di gamma, ma ridurre la velocità di funzionamento o creare versioni ad-hoc leggermente meno potenti. Per il momento, quindi, non resta che aspettare l’annuncio ufficiale, previsto per il mese di marzo, per scoprire tutte le caratteristiche tecniche e i prezzi di iPhone 5se e iPad Air 3.