All’interno del sistema operativo iOS è stato scoperto un grave bug che sembra coinvolgere tutti gli utenti possessori di iPhone, anche di ultima generazione. In particolare, impostando la data al 01/01/1970, gli iPhone diventano del tutto inutilizzabili, senza dare segni di vita.

Molto spesso, i bug riscontrati all’interno dei sistemi operativi portano al blocco di applicazioni, eventuali rallentamenti delle performance o un eccessivo consumo della batteria. Tuttavia, un bug presente scoperto dai possessori di iPhone sembra essere ben più grave, dal momento che impostando la data 01/01/1970, il sistema operativo smette di funzionare senza più dare alcun segno di vita.

Seppur questa problematica sembra interessare la versione a 64-bit del sistema operativo iOS, sconsigliamo assolutamente di effettuare una prova, per evitare la necessità di rivolgersi all’assistenza Apple per un ripristino completo del device.

In rete, alcuni utenti hanno comunicato di aver cambiato la data del proprio iPhone, ma quest’ultimo si è immediatamente bloccato ed è stato necessario far scaricare completamente la batteria prima di poter accedere nuovamente alle funzioni. Altri utenti, invece, non sono riusciti a riattivare il proprio iPhone e per questo motivo si sono dovuti recare presso l’Apple Store più vicino.

Se da un lato questo bug risulta essere estremamente grave, dall’altro Apple non è ancora intervenuta in via ufficiale. Per il momento, quindi, l’unica cosa da fare è quella di aspettare un aggiornamento da parte dell’azienda di Cupertino, che abbia come obiettivo quello di risolvere questo bug.

Infine, gli utenti che hanno testato sui propri iPhone la presenza di questa problematica, con molta probabilità, devono necessariamente rivolgersi all’Apple Store per riportare i device al normale funzionamento.