Smartwatch con sistema operativo Android Wear in coppia con un iPhone? Fino ad oggi si trattava di un’accoppiata impossibile, ma grazie a MohammadAG, sviluppatore israeliano molto conosciuto sul web, è diventata (quasi) una realtà.

Mentre si sta aspettando che Apple Watch raggiunga gli scaffali dei negozi, nel mese di aprile, è stato collegato uno smartwatch Moto 360 ad un iPhone. A confermarlo è un un video pubblicato su Youtube proprio dallo stesso MohammadAG (come potete vedere qui sotto).

Una guida completa ancora non esiste, ma MohammadAG ha spiegato che il collegamento tra melafonino e smartwatch Android funziona solamente tramite un’apposita app che supporta le API ANCS, e anche su iPhone senza il Jailbreak. Il funzionamento è simile a quello degli smartwatch Pebble (che supportano sia smartphone Android che iPhone), ma per ora l’unica comunicazione fra i device è relativa alle notifiche push che arrivano al centro notifiche.

Lo sviluppatore MohammadAG, che si è fatto conoscere per aver sviluppato tweak come DoubleTapToSleep e SpotlightSiri, sta ora lavorando per poter sbloccare anche tutte le altre funzionalità del device, come gestione messaggi e chiamate in arrivo. Per ora, quindi, l’esperimento ha solo dimostrato che anche l’impermeabile sistema Apple ha qualche piccolo varco e che gli utenti della mela morsicata potrebbero non essere obbligati ad acquistare Apple Watch in caso volessero accoppiare il proprio iPhone ad uno smartwatch.