L’iPhone 8 che Apple lancerà nel 2017 potrebbe essere declinato in tre variati. Non è la prima volta che si specula su questa possibilità ma a dar man forte a questa tesi ci ha pensato l’immagine di un progetto della fabbricazione dei nuovi iPhone emerso dalla rete. Progetto da cui emergerebbe, appunto, la volontà di realizzare tre varianti, con le prime due “standard” e con la terza completamente inedita. Secondo le indiscrezioni, il terzo modello sarebbe una sorta di versione esclusiva, completamente riprogettata e con contenuti tecnici di altissimo profilo tecnico. Uno smartphone che avrebbe il nome in codice “Ferrari“, un chiaro richiamo all’innovazione inclusa al suo interno.

Dal documento trapelato appare come i tre modelli disporrebbero di tre codici di produzione: D20, D21 e D22. Secondo le indiscrezioni, i primi due modelli del futuro iPhone 8, quelli definibili come standard, dovrebbero essere una sorta di refresh dell’attuale iPhone 7.

“Ferrari”, invece, dovrebbe essere dotato di uno schermo OLED borderless ed edge, di ricarica wireless, di un pulsante home “virtuale” annegato direttamente nello schermo e molto altro ancora.

Dai progetti emerge come Cupertino, in “Ferrari” abbia l’intenzione di adottare uno schema costruttivo simile a quello dell’iPad Pro. Dunque, ci sarebbe la volontà di suddividere la scheda logica in due parti collegate da un cavo piatto. Nella prima parte sarebbero collocati tutti gli elementi chiavi del dispositivo come il processore e la RAM, mentre nella seconda parte troverebbero posto elementi come il WiFi ed il modem. La SIM, dunque, sarebbe spostata dalla parte alta verso la parte bassa dello smartphone.

Trattasi, comunque, sempre di indiscrezioni come come tali devono essere prese. Al momento della presentazione del nuovo iPhone 8 manca, infatti, ancora parecchio tempo e dunque sicuramente altre notizie più precise emergeranno nel corso dei prossimi mesi.