L’Apple iPhone 8, l’iPhone speciale del decimo anniversario, potrebbe tardare sensibilmente e non arrivare nelle mani degli appassionati prima del 2018. Questa previsione poco incoraggiante arriva da Deutsche Bank che afferma che il nuovo melafonino non vedrà la luce nel 2017 ma solamente nel 2018. Tra le motivazioni problematiche tecniche e carenza di componenti chiave per la realizzazione dei dispositivi. Trattasi di una previsione piuttosto “grigia” che, però, conferma in qualche modo le passate indiscrezioni che affermavano di possibili ritardi, anche se meno ampi, nel lancio dell’iPhone 8 proprio per le stesse motivazioni.

Trattasi, ovviamente, sempre e solo di voci, ma il loro numero si sta sempre più ampliando e forse qualcosa di vero potrebbe anche esserci. I prossimi mesi, comunque, saranno decisivi per capire se l’iPhone 8 arriverà davvero in autunno o se sarà necessario attendere ancora un po’.

Nel frattempo, arrivano ulteriori conferme di alcune caratteristiche chiave di questo innovativo smartphone. JPMorgan conferma che l’iPhone 8 sarà dotato di ricarica wireless e Broadcom sarà il partner privilegiato per l’integrazione di questa funzionalità. Sempre la medesima fonte afferma anche che il nuovo melafonino sarà dotato del supporto al Bluetooth 5.0 che permette di migliorare il raggio d’azione e di consentire l’interoperatività tra più dispositivi.

In autunno Apple dovrebbe anche presentare l’evoluzione degli attuali iPhone 7. Accanto o forse prima dell’iPhone 8, Cupertino potrebbe lanciare l’iPhone 7S e forse un iPhone 7S Plus anche se su questo modello ci sono stati di recente alcuni dubbi.