Giungo ancora nuove voci sul futuro iPhone 8, il melafonino del decimo anniversario che dovrebbe rappresentare per Apple una vera e propria svolta. Secondo alcuni nuovi rumors, la produzione di massa sarebbe in ritardo rispetto alla tabella di marcia. In realtà, notizie in tal senso non sono nuove ed anzi stanno girando da parecchio tempo ma adesso troverebbero conferma da alcune fonti taiwanesi che avrebbero informazioni sulle produzione di massa non solo dell’iPhone 8 ma anche dei nuovi iPhone 7S e 7S Plus.

Secondo la fonte, dunque il modello maggiormente in ritardo sarebbe quello dotato di pannello OLED e cioè proprio l’iPhone 8. In realtà anche i nuovi iPhone 7S presenterebbero un ritardo sulla tabella di marcia di un mesetto ma l’innovativo melafonino sarebbe quello che presenterebbe i ritardi maggiori.

I ritardi maggiori per l’iPhone 8 sarebbero da ricercarsi nelle nuove tecnologia integrate tra cui proprio il nuovo pannello OLED con la relativa componente 3D Touch che presenterebbe alcune difficoltà ad essere implementata. L’iPhone 8 potrebbe non arrivare nei negozi prima del prossimo novembre.

In realtà non è il primo anno che si parla di problemi di produzione che poi spariscono al momento dell’annuncio dei nuovi iPhone. Tuttavia, quest’anno le voci sono molto insistenti e qualcosa di vero parrebbe ci sia davvero. L’innovativo iPhone 8, dunque, starebbe creando non pochi grattacapi alla mela morsicata.

Tuttavia trattasi pur sempre di indiscrezioni. Sicuramente nelle prossime settimane emergeranno informazioni più precise.