Il numero di casi di batterie difettose dell’iPhone 8 Plus starebbero lentamente aumentando. I primi problemi sono emersi alcuni giorni fa quando alcuni utenti hanno trovato i loro smartphone con lo schermo scollato a causa di un rigonfiamento della batteria. In totale, le testimonianze sarebbero 5, un numero molto basso, ma il problema sta destando, comunque, molta attenzione vista la sua natura. I problemi si sarebbero verificati in Giappone, Hong-Kong, Taiwan, Grecia ed in Canada. In particolare, nei casi della Grecia e del Canada, i problemi sarebbero sorti immediatamente, già dalla prima ricarica e solo con caricabatterie originale.

Un dettaglio che potrebbe far pensare ad un difetto congenito che metterebbe in salvo chi già è in possesso dell’iPhone 8 Plus da alcune settimane. E’ presto, ovviamente, per trarre ogni possibile conclusione, tuttavia Apple sta già indagando sul problema per capirne l’origine.

I casi accertati sono pochi se paragonati al numero complessivo di terminali venduti, quindi la situazione è ben differente rispetto a quella dello sfortunato Galaxy Note 7 di Samsung. Tuttavia, Apple non vuole certamente abbassare la guardia visto che, uno ad uno, nuovi casi stanno spuntando in giro per il mondo.

Apple non avrebbe ancora scoperto il motivo di questi problemi ma ha confermato di stare analizzando i modelli che hanno accusato i problemi. Sicuramente appena ci saranno notizie certe, la mela morsicata le condividerà con tutti i suoi utenti.