Il firmware dell’HomePod continua a riservare tante sorprese ed a svelare nuovi particolari del futuro iPhone 8. In particolare, le nuove scoperte riguarderebbero il tanto chiacchierato tasto Home ed il suo funzionamento. Secondo quanto scoperto dallo sviluppatore Steven Troughton Smith, Apple avrebbe implementato una “home button area” che si espande e si mimetizza a seconda delle necessità. In altri termini, il tasto Home virtuale non sarebbe sempre visibile ma comparirebbe solamente quando richiamato. Una soluzione già vista su altri smartphone dove il tasto Home è stato abolito in favore di una soluzione “tutto touch”.

In alcuni casi, dunque, come nella riproduzione dei video, l’ara del tasto Home verrà nascosta per offrire maggiore superficie per la fruizione dei contenuti. Il firmware dell’HomePod rivela anche un’altro dettaglio e cioè la presunta risoluzione a cui saranno visualizzati i video. Secondo quanto scoperto, i filmati gireranno ad una risoluzione di 2.436 x 1.125 pixel. Un dettaglio che confermerebbe l’indiscrezione che il display dell’iPhone 8 sia un 5,8 pollici con 5,1 pollici effettivamente utilizzabili.

Secondo quanto riportato dallo sviluppatore, il codice non mostrerebbe altri dettagli per quanto riguarda lo spostamento di altri elementi in questa “home button area” come, in precedenza, speculato.

Trattasi, dunque, di ulteriori dettagli che permettono di mettere a fuoco un prodotto davvero molto atteso e che si prefigura essere davvero molto interessante.

L’annuncio è atteso per fine settembre. L’iPhone 8 dovrebbe essere commercializzato ad un prezzo di partenza superiore ai 1000 dollari.