L’iPhone 8 potrebbe non avere il Touch ID nello schermo come più volte speculato. Ming-Chi Kuo, uno dei più noti analisti che non ha mai sbagliato un colpo sui prodotti Apple ha, infatti, affermato che il futuro melafonino avrà un display incredibile con cornici estremamente ridotte ma, purtroppo, niente Touch ID sotto lo schermo. Brutta notizia, dunque, per chi si attendeva un iPhone 8 davvero all’avanguardia con una soluzione ancora inedita tra tutti i top di gamma della categoria.

Confermate, invece, tutte le altre specifiche. Schermo OLED da 5,8 pollici con 5,2 pollici effettivamente utilizzabili in quanto in basso una parte del display sarà utilizzata per l’area multifunzionale. Lo chassis sarà in acciaio inox e vetro, vetro con cornice in alluminio per iPhone 7S e 7S Plus. La RAM dell’iPhone 8 sarà di 3GB, come quella dell’iPhone 7S Plus. L’iPhone 7S, dunque, ne avrà solamente 2GB.

L’analista, però, non spiega dove sarà inserito il Touch ID. A questo punto è possibile solo effettuare alcune supposizioni. Alcuni mockup mettevano in luce un tasto di accensione/standby molto lungo e quindi potrebbero essere posizionato qui il Touch ID. Apple potrebbe anche aver deciso di eliminare il Touch ID in favore di un’altra forma di autenticazione biometrica, oppure ancora, più banalmente, messo sul retro del dispositivo.

La presentazione dovrebbe avvenire a settembre con disponibilità molto basse per l’iPhone 8 che potrebbero perdurare sino all’inizio del 2018.