Continuano incessantemente le indiscrezioni sul prossimo iPhone 8. Dopo presunte date di uscita, rinvii e ritardi, arrivano, invece, conferme per quanto riguarda il comparto fotografico ed in particolar modo su una delle funzionalità più attese e cioè quella del riconoscimento facciale. Secondo, infatti, un nuovo report del Korea Economic Daily, il prossimo melafonino disporrà di una fotocamera frontale con integrato un sistema di riconoscimento facciale 3D. Il partner tecnico che fornirà alla mela morsicata l’hardware sarebbe LG Innotek, una delle costole di LG.

Il report specifica che la notizia arriva da una fonte interna ma quanto affermato non giunge nuovo ed anzi va solo ad avvalorare rumors precedenti che volevano che l’iPhone 8 disponesse di tale funzionalità. LG Innotek da tempo è uno dei fornitori di Cupertino e quindi non ci sarebbe nulla di anomalo se fornisse anche questa speciale fotocamera.

Per lo sviluppo software, Apple dovrebbe sfruttare il know how acquisito da RealFace, una startup israeliana che lavora proprio nel settore del riconoscimento facciale. Insomma, quanto affermato da questo report di Korea Economic Daily andrebbe solamente a chiarire che l’iPhone 8 disporrà di questa interessante funzionalità di sicurezza.

Tuttavia, per quanto siano autorevoli le fonti, trattasi pur sempre di indiscrezioni che come tali devono essere prese. Alla presentazione del’iPhone manca ancora molto tempo e per allora giungeranno molte altri informazioni sulle caratteristiche di questo smartphone.