L’iPhone 8 torna nuovamente protagonista con alcune indiscrezioni che arrivano dall’autorevole Wall Street Journal. Secondo la fonte, Apple starebbe lavorando a tre diversi modelli, due con schermo LCD ed uno con display OLED. In particolare, il display OLED si caratterizzerebbe anche per una curvatura ai lati che riprenderebbe la moda lanciata dal Galaxy di Samsung. Solo questo modello, inoltre, potrebbe fregiarsi del nome di iPhone 8. La altre due varianti sarebbero solamente un’evoluzione dell’attuale modello, dunque una sorta di iPhone 7S.

Quanto affermato dal Wall Street Journal va a confermare sommariamente quanto già emerso in questi mesi e cioè che Apple diversificherà la sua offerta con due smartphone nel segno della continuità più un terzo modello di totale rottura. Sommando quanto è emerso nel corso delle settimane questo innovativo modello disporrebbe di un ampio schermo in grado di occupare quasi tutta la parte frontale del telefono. Dovrebbe disporre, inoltre, di 3GB di memoria RAM e di 64/256GB di storage. Nuovo sarà anche il design. Tra le componentistiche avanzate una fotocamera frontale 3D Sensing che permetterà di sbloccare il telefono grazie al riconoscimento facciale.

Tutta questa tecnologia a bordo dell’iPhone 8, Apple potrebbe farla pagare molto cara. Rumors passati danno la declinazione base ad un presso superiore ai 1000 dollari. All’annuncio dei nuovi modelli manca ancora molto tempo e dunque nel corso delle prossime settimane è lecito attendersi dettagli sempre più precisi.