Apple ha recentemente ordinato un quantitativo di pannelli OLED a Samsung pari a 70 milioni. Ciò significa che il colosso di Cupertino starebbe per cominciare la produzione del nuovo iPhone 8. Ricordiamo che Samsung sarà l’unico e ufficiale fornitore di Apple per quanto riguarda gli schermi OLED.

“Apple – spiega l’analista di IHS Markit David Hsiehha ordinato 70 milioni di unità di pannelli di Samsung quest’anno, mentre Samsung si appresta a sfornarne ben 95 milioni nel corso del 2017 nel caso in cui la domanda superasse le aspettative”.

Ci sono diverse voci che suggeriscono che le unità del nuovo iPhone 8 potrebbe scarseggiare quando sarà lanciato sul mercato a settembre, con la maggior parte degli stock disponibili a fino a tardi nel corso dell’anno. Giungono inoltre nuove indiscrezioni sulle caratteristiche del nuovo iPhone 8, chiamato anche iPhone Edition, che dovrebbe avere uno schermo (appunto OLED) da 5.2 pollici borderless, nessun tasto home, processore A11, sensore 3D per il riconoscimento facciale e iOS 11. Il nuovo melafonino dovrebbe avere la certificazione IP68 (quindi resistente all’acqua e impermeabile) e essere compatibile con tecnologie di ricarica wireless.

Ricordiamo che insieme al nuovo modello saranno rilasciati anche iPhone 7s e iPhone 7s Plus, che saranno migliori dei rispettivi modelli senza “s” ma esteticamente non offriranno lo stesso design di iPhone 8/iPhone Edition. Ad esempio, niente borderless e schermo OLED.