Tra circa un mese Apple porterà al debutto l’atteso iPhone 7. Di lui si conoscono quasi tutti i dettagli, eppure un nuovo report di Bloomberg introduce un nuove elemento. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il prossimo melafonino potrebbe introdurre un pulsante Home sensibile alla pressione. Secondo la fonte, il pulsante Home del nuovo iPhone 7 dovrebbe offrire un feedback tattile ad ogni pressione, qualcosa di molto simile al trackpad dei computer Mac.

Cupertino avrebbe, dunque, eliminato il click fisico per una soluzione più raffinata ma anche più duratura del tempo. Molti dei problemi di usura dei melafonini riguardano, infatti, rotture al pulsante Home. Il prossimo iPhone 7, dunque, potrebbe introdurre questa piccola ma importante rivoluzione. Da evidenziare che dell’integrazione del pulsante Home sensibile al tocco non è la prima volta che se ne parla ma sino ad ora questa soluzione era stata indicata come poco probabile.

Bloomberg, inoltre, conferma l’assenza del jack da 3,5mm ed il design sostanzialmente immutato rispetto a quello dell’attuale modello. Potrebbe, forse, arrivare anche un secondo speaker. Bloomberg conferma anche la doppia fotocamera per l’iPhone 7 Plus. Una sistema che dovrebbe permettere al futuro nuovo melafonino di scattare fotografie di maggiore qualità soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Ovviamente, la verità ed i dettagli tecnici, emergeranno solamente con la presentazione dei nuovi iPhone 7 prevista entro il mese di settembre.