Apple iPhone 7 potrebbe integrare una caratteristica sino ad ora inedita. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, Cupertino potrebbe aver deciso di abbandonare il tasto fisico centrale “Home” in favore di una superficie touch in cui sarebbe incluso anche il Touch ID, cioè il lettore per le impronte digitali. Inoltre, questa superficie touch non servirebbe solamente a fungere come tasto centrale ma offrirebbe agli utenti una serie di gesture atraverso le quali attivare specifiche funzioni. Per esempio, con una pressione prolungata si attiverebbe Siri, mentre con un doppio tap si aprirebbe il multitasking.

Se davvero l’indiscrezione risultasse vera, l’esperienza d’uso del prossimo iPhone 7 potrebbe migliorare radicalmente. L’eliminazione del tasto fisico renderebbe, infatti, tutte le operazioni molto più semplici e veloci. Inoltre, si eliminerebbe il problema dell’usura del tasto fisico.

Apple iPhone 7 si starebbe mettendo in luce per tanti particolari innovativi, forse molti di più di quelli che molti si aspettavano. Molti analisti, infatti, giudicano l’iPhone 7 non come un modello totalmente nuovo ma come un upgrade dell’iPhone 6S. Un vero nuovo modello completamente rivisto dovrebbe, invece, arrivare nel 2017. Tuttavia, visti i molti rumors attorno a questo modello, le novità sembra che non saranno affatto poche e tutte estremamente interessanti.

Infine, dall’immagine da cui sono emerse queste indiscrezioni è possibile notare lo scambio di posizione tra la fotocamera anteriore e i sensori di luminosità e prossimità. Tutti i dubbi saranno, però, chiariti solamente in autunno con la presentazione del nuovo iPhone 7.