Siamo solo in primavera ma già si fanno insistenti e sempre più corposi i rumors ed i report riguardanti iPhone 7, il prossimo smartphone top di gamma Apple, che solo qualche settimana fa ha introdotto il nuovo iPhone SE da 4 pollici con il design di iPhone 5s e molte delle caratteristiche del più recente 6s e anche alcuni difetti come lo stesso Touch ID di iPhone 5s che significa lentezza superiore nel riconoscimento dell’impronta digitale. Il nuovo flagship e successore di iPhone 6s dovrebbe essere introdotto come da prassi Apple in autunno e più precisamente intorno ad inizio ottobre.

iPhone 7 dovrebbe presentare diverse novità tra cui spicca un’importante revisione estetica, che dovrebbe vedere la rimozione del jack audio da 3,5 mm con conseguente passaggio all’utilizzo della porta Lightning universale per il collegamento di cavo di ricarica/collegamento al computer e accessori sino ad allora utilizzati tramite jack standard, tra cui spiccano ovviamente le cuffie. Grazie a tale novità iPhone 7 potrebbe essere verosimilmente in grado, come riporta Phone Arena, di vedere un design più sottile dell’attuale iPhone 6s che ha 7,1 mm di spessore, passando a soli 6 mm.

Attenzione però, perché la rimozione della porta standard per le cuffie dovrebbe non essere l’unica via per la riduzione dello spessore, con Apple che starebbe lavorando in fase di progettazione alla possibilità di utilizzare un processore più compatto nel prossimo iPhone 7, grazie alla fusione dei chip in silicone e dei componenti semi-conduttori insieme in modo da risparmiare spazio utilizzabile anche per un’eventuale più capiente batteria oltre che risultando in un processore più potente.

Tra le altre novità dovrebbe spiccare poi l’introduzione di una fotocamera esterna con doppio obiettivo, che però potrebbe essere installata solo sulla versione Plus da 5,5 pollici di iPhone 7. Non ci resta a questo punto che attendere nuovi report e leak a proposito dei prossimi dispositivo Apple.