Per alcuni mesi si è speculato che l’iPhone 7 Plus potesse effettivamente disporre di ben 3 GB di RAM. A stretto giro dalla sua presentazione arriva una conferma ufficiosa da un test effettuato attraverso Geekbench, il noto strumento di benchmark che offre, anche, una panoramica hardware dei dispositivi testati. Si ricorda, al riguardo, che Apple non svela quasi mai i dettagli hardware dei suoi iPhone e dunque è necessario ricorrere a questi sistemi per capire esattamente che scelte costruttive ha adoperato Cupertino.

Atraverso il benchmark, “iPhone 9,4“, nome in codice di iPhone 7 Plus ha ottenuto risultati similari al fratello con schermo da 4,7 pollici per quanto riguarda le prestazioni complessive. Trattasi, in ogni caso, di risultati elevatissimi che superano anche se di poco quelli già strabilianti ottenuti dall’iPad Pro. Ma l’elemento davvero interessante non è solamente il punteggio altissimo ottenuto sui test su Geekbench, ma bensì i dati sull’hardware ottenuti dal benchmark.

Geekbench evidenzia, infatti, come l’iPhone 7 Plus disponga di 2998 MB di memoria RAM, un dato superiore ai 2000 MB di RAM rilevati sull’iPhone 7. Il test, dunque, va a confermare le indiscrezioni e cioè che l’iPhone 7 Plus può contare su ben 3 GB di RAM. La differenza dovrebbe ricercarsi nel voler dare una marcia in più per gestire le funzioni multimediali legate alla doppia fotocamera che probabilmente richiedono un quantitativo maggiore di risorse.

Apple iPhone 7 Plus è, dunque, il primo iPhone a disporre di un quantitativo di RAM così elevato.