Il futuro iPhone 7 non avrà più il tasto home? Questa è l’ultima indiscrezione che circola in rete, ma con non è detto che ciò accadrà a breve. Alcune addetti ai lavori, infatti, hanno sottolineato il fatto che Apple abbia già ordinato a Synaptics la produzione di nuovi chip per gestire il touch e il display.

I rumors su iPhone 7 senza tasto home si fanno nuovamente insistenti, dopo che era stata avanzata la stessa ipotesi ancor prima della presentazione di iPhone 6s. Se da un lato il tasto home potrebbe definitivamente scompare, dall’altro secondo quanto riporta il DigiTimes, Apple avrebbe già commissionato la fornitura dei chip driver a Synaptics per la gestione del display e della tecnologia touch.

In passato Apple ha sempre adottato due chip separati, ma con l’acquisizione di Renesas SP da parte di Synaptics, quest’ultima azienda si è trasformata in fornitore unico di chip driver per il display di iPhone. Non solo, dal momento che Apple ha già ordinato le componenti per il display, sembra sempre più remota la possibilità di vedere un iPhone 7 senza alcun tasto nella parte frontale del display.

Tuttavia, il progetto di un iPhone 7 senza tasto home è un’idea che attira l’immaginazione di molte persone. Ovviamente, le mosse future di Apple sono difficili da comprendere, ma con molta probabilità ci verrà riservato qualcosa di innovativo.

Inoltre, sul fronte delle specifiche tecniche, il nuovo iPhone 7 sarà caratterizzato dal nuovo processore A10 e sarà disponibile nelle classiche due versioni con display da 4.7 e 5.5 pollici. La versione iPhone 7 Plus si distinguerà dal “fratello minore” poiché sarà dotato di 3GB di memoria RAM. Infine, Apple aggiornerà anche il design, come già accaduto in passato nel passaggio tra iPhone 5s e iPhone 6 e non solo.