Secondo le ultime indiscrezioni, all’interno di iPhone 7 vi sarà presente un modem LTE realizzato da Intel. L’azienda di Santa Clara, infatti, sta impiegando oltre 1000 dipendenti per preparare il modem LTE Intel 7360, che potrebbe essere integrato all’interno del futuro iPhone.

Dopo innumerevoli rumors circolati in rete, sembra essere quasi ufficiale il passaggio di Apple verso i chip modem di Intel. A Cupertino, infatti, sembrano voler appoggiarsi ad Intel per la fornitura di modem LTE per alcuni modelli di iPhone 7, invece di utilizzare solamente i chip realizzati da Qualcomm.

Seppur ancora indiscrezioni, il nuovo chip modem LTE Intel 7360 permetterà di ottenere fino a 450MB/s in download e supportare fino a 29 bande LTE. In vista di potenziale debutto dei modem LTE Intel dentro iPhone 7, l’azienda di Santa Clara ha deciso di impiegare oltre 1000 persone nello sviluppo di questo progetto estremamente importante.

Inoltre, i modem LTE della prossima generazione di iPhone 7 potrebbero essere ordinati sia da Intel che Qualcomm, in particolare i primi verrebbero utilizzati per i mercati emergenti in Asia ed America Latina.

Se da un lato Intel non è ancora un fornitore ufficiale di modem LTE per Apple, il nuovo chip Intel 7360 potrebbe portare le due aziende a firmare un importante accordo. Qualora quest’ultimo si concluda positivamente, Intel potrebbe essere anche un futuro produttore di SoC “customizzati” per l’azienda di Cupertino.

Apple, infatti, sta pensando di creare la futura generazione di SoC includendo sia il processore AX che il modem LTE, per ottenere maggiori prestazioni e minori consumi energetici. Per far ciò, Apple dovrebbe disegnare il SoC ed appoggiarsi ad Intel per la fabbricazione del chip con processo produttivo a 14 nanometri.

Ovviamente, il progetto di un SoC realizzato da Intel sarà per le versioni successive ad iPhone 7. Per il momento, Apple continuerà ad appoggiarsi ai classici produttori Samsung e TSMC, mentre la produzione dei modem LTE verrà affidata a Intel e Qualcomm.