A pochi giorni di distanza dalla conferenza Apple che ha aperto la WWDC 2016, torniamo a parlare della Mela e di quello che sarà il suo prossimo flagship, iPhone 7. Nei mesi scorsi a più riprese abbiamo analizzato opinioni differenti sulla possibilità che l’azienda di Cupertino decida di rimuovere il jack da 3,5 mm per le cuffie, e bisogna sottolineare come questa sia una novità abbastanza probabile per il nuovo smartphone, con il passaggio ad una porta Lightning universale che permetterebbe la creazione di un dispositivo più sottile e con una sola porta nella parte inferiore.

Come riporta Phone Arena, le ultime indiscrezioni volevano la rimozione della porta da 3,5 mm su iPhone 7 come improbabile, ma ora un nuovo report torna forte sulla presenza di una porta Lightning universale, e si aggiunge che nella confezione dello smartphone potrebbe sarebbe incluso un adattatore per le cuffie dal jack audio standard a Lightning, consentendo dunque di utilizzare tutte le cuffie con lo spinotto tradizionale. Lo spazio recuperato dalla rimozione della porta da 3,5 mm dovrebbe poi essere riutilizzato da Apple per l’installazione di un secondo altoparlante, ma nonostante ciò il suono di iPhone 7 dovrebbe restare mono con un suono dunque simile a quello di iPhone 6/6s.

Il report però non si ferma a questo, andando a riguardare anche quella che dovrebbe essere la memoria interna del dispositivo, che potrebbe arrivare ad essere nella versione più capiente da 256 GB, utilizzando la memoria flash SanDisk presentata di recente. Non ci resta a questo punto che attendere le prossime settimane per conoscere quelle che potrebbero essere le altre caratteristiche del nuovo iPhone 7, che secondo diversi esperti sarà dotato di Smart Connector e (anche se esclusiva della più grande versione Plus) di una doppia fotocamera esterna, ed un design praticamente invariato rispetto ad iPhone 6/6s se non per la rimozione della banda di antenna nella scocca posteriore.