Apple potrebbe inserire il supporto Dual SIM all’interno del prossimo iPhone 7. Trattasi dell’ennesima indiscrezioni che arriva dalla Cina che se confermata porterebbe ad una piccola rivoluzione rendendo il nuovo smartphone di Apple ancora più business oriented. L’indiscrezione arriva dalla catena di riparazioni Rock Fit che svela come l’iPhone 7 disporrà di un doppio alloggiamento per le SIM. Per i professionisti si tratterebbe di una soluzione davvero importante che permetterebbe di poter gestire due SIM diverse, magari una per le chiamate ed una esclusiva per il traffico dati.

Tuttavia, l’indiscrezione va presa con le pinze anche perchè Apple non sembra aver mai preso in considerazione in passato i dispositivi Dual SIM e questo improvviso cambio di strategia appare decisamente contrastante con la classica politica delle modifiche a piccoli passi di Cupertino. Inoltre, in iOS 10, per il momento, non sarebbero stati trovati riferimenti al supporto Dual SIM. Inoltre, Rock Fit, in passato, si era protagonista di ulteriori leak che però sarebbero risultati sbagliati.

La società, infatti, aveva mostrato alcuni circuiti dell’iPhone 7 contenenti il supporto per il jack da 3,5 millimetri delle cuffie che però sembra che sarà escluso dal nuovo modello di Apple. C’è inoltre da sottolineare che Apple, in altri mercati, ha puntato addirittura sulle SIM virtuali e dunque il supporto a due SIM fisiche, anche se affascinante, appare davvero molto difficile.

Tutti dubbi che saranno svelati solamente nel corso del mese di settembre quanto Apple si appresterà ad annunciare il nuovo iPhone 7 che secondo i rumors più credibili disporrà di un design simile all’attuale iPhone 6S e proporrà un upgrade hardware ma senza particolari stravolgimenti.