iPhone 7 è giorno dopo giorno più vicino, con la sua introduzione che dovrebbe essere programmata per settembre secondo la classica cadenza di Apple, insieme al lancio delle versioni pubbliche e definitive dei vari sistemi operativi presentate a WWDC 2016. Abbiamo a più riprese avuto modo di approfondire quelle che dovrebbero essere le maggiori novità del nuovo smartphone, tra cui spicca indubbiamente la rimozione del jack da 3.5 mm standard per le cuffie.

In seguito a questi rumor sono state tante le voci circolate, a partire dall’introduzione di cuffie con connettore Lightning e quindi una porta Lightning universale, sino ad un adattatore per cuffie e auricolari che non supportino la stessa connettività Lightning. Ora al puzzle si aggiunge però un altro importante pezzo. Come riportato nelle scorse ore da MacRumors, portale statunitense specializzato in informazione Apple, con iPhone 7 potremmo vedere l’introduzione di una nuova tipologia di auricolari dal nome AirPod, che andrebbero a sostituire le attuali EarPod e sarebbero funzionanti con tecnologia Bluetooth (speriamo a basso consumo energetico). Le stesse cuffie quindi sarebbero completamente senza fili ed in grado di caricare wireless.

Un brevetto sarebbe stato depositato da una compagnia dal nome Entertainment in Flight LCC, che sembrerebbe essere una compagnia di copertura per Apple con cui depositare brevetti di cui mantenere segreta l’origine. Secondo quanto riporta ancora il sito statunitense, Apple non sarebbe nuova a strategie di questo tipo, anche se il nome potrebbe in definitiva non essere AirPod per le cuffie di iPhone 7, potrebbe essere un modo per proteggere il nome.

Mancano però ancora diverse settimane, e se certamente quella di AirPod Bluetooth è una possibilità interessante, dobbiamo prendere le informazioni con le pinze perché potrebbero rivelarsi in parte o completamente errate con l’uscita del prodotto finale. Non ci resta a questo punto che attendere per saperne di più nelle prossime settimane.