Settembre è sempre più vicino, e insieme alla fine dell’estate sarà ancora – come ormai consuetudine – il mese dell’uscita del nuovo smartphone Apple, che quest’anno dovrebbe prendere il nome iPhone 7. Sono stati tantissimi i rumor nei mesi scorsi, con una frequenza quasi giornaliera, che hanno cercato di anticipare quelle che saranno le caratteristiche di iPhone 7, ma soprattutto le differenze rispetto all’attuale top gamma della Mela, iPhone 6s e la sua variante Plus. Nonostante tante anticipazioni sono però ancora molti i dubbi sullo smartphone, ed il principale riguarda in queste ore la sua commercializzazione.

Solitamente Apple presenta il nuovo dispositivo, per poi commercializzarlo dopo circa due settimane. Come riportato da MacRumors, portale specializzato in informazione proprio su Apple, questo si tradurrebbe teoricamente in un lancio nei negozi il 16 settembre, visto che la presentazione del dispositivo dovrebbe essere programmata per il 7 settembre. Secondo alcune nuove informazioni però quest’anno potrebbe esserci una tempistica differente per la commercializzazione di iPhone 7. Un nuovo documento sarebbe trapelato dall’operatore telefonico statunitense AT&T, indicando che la data a partire dalla quale il nuovo top gamma sarà disponibile potrebbe essere il 23 settembre.

Lo stesso documento indica le date di un riorganizzazione degli store AT&T, e anche se non è menzionato in alcun modo il nuovo iPhone, viste le date è verosimile che la programmazione riguardi il nuovo iPhone 7. Le informazioni precedenti, firmate Evan Blass, parlavano di un lancio nei negozi il 16 settembre, dunque a questo punto, anche se non abbiamo ufficialità su quale delle due sia la data corretta, le opzioni più accreditate sono lo stesso 16 e il 23 settembre, con presentazione il 6 e pre-ordini in partenza il 9 dello stesso mese. Non ci resta che attendere le prossime settimane per maggiori informazioni in merito al nuovo smartphone top di gamma, che dovrebbe portare con sé tante nuove funzionalità.