Apple è vicina a firmare un accordo con LG Display e Samsung per ottenere la fornitura di schermi OLED per le future generazioni di iPhone. Attualmente non sono ancora noti i termini della trattattiva, ma allo stesso tempo non sappiamo se i nuovi pannelli OLED verranno inseriti all’interno del nuovo iPhone 7 o se tutto ciò verrà rimandato al 2018.

LG e Samsung sono le due aziende più attive all’interno del settore OLED. Per costruire le linee di produzione per i nuovi display OLED spenderanno circa 12.8 miliardi di dollari nei prossimi due-tre anni. Secondo le indiscrezioni provenienti da ET News, Apple dovrebbe entrare all’interno di questo investimento, aiutando economicamente sia LG che Samsung nella realizzazione di display di ultima generazione. Non solo, LG ha già pianificato di convertire l’attuale linea di produzione di pannelli LCD in OLED, con l’obiettivo di ridurre i costi. Dall’altro lato, Samsung produrrà circa il 30% in meno rispetto agli ordinativi del concorrente.

Sono di fatto tantissime le indiscrezioni che sottolineano il possibile debutto di display OLED su iPhone 7 o nelle future generazioni. Lo scorso mese, Nikkei comunicò il fatto che Apple stia pianificando di realizzare iPhone con display OLED a partire dal 2018, con LG e Samsung a spartirsi gli ordinativi. Inoltre, all’inizio del mese, erano circolate voci che Japan Display sta pianificando la produzione di display OLED per iPhone sempre a partire dal 2018.

Ricordiamo che i display OLED sono in grado di offrire immagini più dettagliate e colori più luminosi rispetto alla controparte LCD. Tuttavia, i display OLED tendono ad avere una durata inferiore e costi di produzione maggiori. Apple, in questi anni, ha deciso di attendere che la tecnologia OLED fosse diventata più matura e proprio adesso sembra che sia intenzionata a produrre la futura generazione di iPhone con la collaborazione di LG e Samsung.