iPhone 6s e iPhone 6s Plus verranno svelati tra poche ore durante l’evento “Hey Siri, give us a hint” che si svolgerà al Bill Grahamic Civic Auditorium di San Francisco. La diretta dell’evento, minuto dopo minuto, sarà disponibile direttamente su Leonardo.it a partire dalle ore 19:00, momento in cui Tim Cook salirà sul palco e svelerà al grande pubblico le specifiche tecniche, i prezzi e le disponibilità dei nuovi smartphone di Apple.

Il tanto atteso evento “Hey Siri, give us a hint” è pronto per iniziare e, come da tradizione, anche quest’anno Leonardo.it vi offrirà l’opportunità di seguire il live blog, direttamente su questa pagina, a partire dalle ore 19:00. Inoltre, potrete comunque seguire il live streaming in inglese, seguendo la nostra guida.

Se da un lato iPhone 6s e iPhone 6s Plus sembrano essere dispositivi di cui conosciamo già tutte le specifiche tecniche, dall’altro restano tantissimi dubbi su cosa possa essere presentato in contemporanea.

Secondo voci di corridoio che arrivano da Cupertino, questa occasione sarà il momento ideale per comprendere la strategia di Apple in ambito mobile. Infatti, tra i dispositivi attesi da tempo troviamo iPad Pro, iPad mini 4, la quarta generazione di Apple TV e nuovi cinturini e finiture di Apple Watch.

I rumors su iPad Pro, in particolare, si sono intensificati negli ultimi giorni e sarà interessante scoprire se vi sarà una vera e propria conferma sul palco del Bill Grahamic Civic Auditorium di San Francisco. Ciò che è quasi sicuro al 100% è il debutto dei nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus, di cui sono circolate tantissime indiscrezioni nelle scorse settimane.

iPhone 6s: live blog dalle ore 19:00

Il live blogging in italiano su Leonardo.it inizierà alle ore 19:00, all’interno di questa pagina. Rimanete, quindi, sintonizzati per scoprire tutte le novità del keynote in cui iPhone 6s e iPhone 6s Plus saranno i principali protagonista.

Ore 21:15: La presentazione è ufficialmente terminata. A breve arriveranno gli arrivi di approfondimento riguardanti i prodotti presentati durante questo breve, ma intenso evento di Apple. Rimanete sintonizzati su Leonardo.it!

Ore 21:10: iPhone 6s sarà disponibile a partire dal 25 settembre, ma nel primo scaglione l’Italia non risulta disponibile. Con molta probabilità è necessario aspettare qualche settimana in più prima di vedere disponibile iPhone 6s e iPhone 6s Plus in Italia.

Ore 21:09: Per quanto riguarda i prezzi per l’Italia, quest’ultimi non dovrebbero cambiare. Negli Stati Uniti, Apple offre l’ “iPhone Upgrade Program” che permette di scegliere un nuovo iPhone ogni anno, scegliere il proprio operatore telefonico e include AppleCare+, a partire da 32 dollari al mese.

Ore 21:03: Ecco le specifiche tecniche ufficiali di iPhone 6s e iPhone 6s Plus. 3D Touch, alluminio serie 7000, vetro frontale più resistente, processore A9 da 64 bit con co-processore M9, sensore touch ID di seconda generazione, LTE Advanced, Wi-Fi, fotocamera posteriore da 12 megapixel, registrazione video 4K, 5 megapixel la fotocamera frontale con Flash Retina e la nuova funzionalità Live Photos.

Ore 20:58: Apple offre su Google App Store un’app per passare da Android ad iPhone.

Ore 20:55: Apple presenta la tecnologia Live Photo, che permette di ricordare il momento in cui è stata la foto grazie a un breve video e audio, integrato all’interno delle foto.

Ore 20:52: Fotocamera frontale da 5 megapixel per selfie di qualità. Il flash frontale non è presente, bensì il display frontale si trasforma in un vero e proprio flash.

Ore 20:51: La nuova fotocamera di iPhone 6s è in grado di offrire video con risoluzione fino a 4K.

Ore 20:48: Fotocamera da 12 megapixel completamente rivoluzionata. Qualità delle foto estremamente elevata e con ampia gamma dinamica.

Ore 20:45: iPhone 6s possiede il processore A9 e come anticipato in giornata odierna introduce la funzionalità Hey Siri. Inoltre, vi è presente la seconda generazione di sensore Touch ID. Adesso, si parla della fotocamera.

Ore 20:35: Oltre al 3D Touch, vi è presente il Taptic Engine che permette di ottenere feedback ogni volta che viene realizzata una determinata gesture.

Ore 20:26: Adesso si parla di iPhone. Le dimensioni rimangono le stesse, ma debutta il colore rosa ed arriva anche il display Force Touch 3D. La tecnologia, di per sé, si chiama 3D Touch e permette di ottenere nuove modalità d’interazione o offre la possibilità di avere alcune scorciatoie. Grazie ai 3 livelli di pressione è possibile ampliare le modalità d’interazione. Un sistema dinamico integrato all’interno di iOS 9.

Ore 20:24: Dentro Apple TV  troviamo un processore A8 a 64 bit, vi è presente connettività 802.11 ac con MIMO, ricevitore infrarosso. Il telecomando, invece, è Bluetooth 4.0, permette di controllare la televisione e integra accelerometro e giroscopio. Prezzi Apple TV: 149 dollari per il modello da 32 GB e 199 dollari per il modello da 64GB.

Ore 20:21: 60 fps e Full HD in streaming con l’applicazione MLB (baseball americano). Performance ottime, grazie a tutto l’hardware presente dentro la Apple TV. E’ possibile guardare due partite in contemporanea e nel 2016 sarà disponibile anche l’hockey.

Ore 20:17: Alcune demo riguardanti videogiochi. Apple TV sembra essere più che un semplice set-top-box, una vera e propria console. Il telecomando offre funzioni simili a quelle delle console Nintendo Wii. Apple TV, inoltre, permette di fare shopping direttamente dal divano.

Ore 20:10: Apple introduce tvOS che permette di utilizzare Xcode per creare applicazioni. Questo sistema operativo è basato su iOS.

Ore 20:00: La nuova Apple TV è estremamente intelligente e grazie a Siri e facile trovare i contenuti. Inoltre, il telecomando integra una superficie completamente touch, in modo tale da interagire facilmente con i contenuti. Una vera e propria rivoluzione.

Ore 19:50: Un video anticipa la nuova Apple TV, con Siri integrato. Andiamo a scoprire la nuova Apple TV con Eddy Cue.

Ore 19:55: Si parla di Apple TV. Il futuro della TV saranno le app. Il nostro modo di fruire i contenuti è cambiato esponenzialmente.

Ore 19:53: Prezzi iPad Pro: 32GB 799 dollari con Wi-Fi, versione da 128 GB a 949 dollari con Wifi e 128 GB Wi-Fi più cellulare 1079 dollari. Apple Pencil 99 dollari.  iPad Pro sarà disponibile a partire dal mese di novembre.

Ore 19:49: 12.9 pollici Retina display, terza generazione A9X, 4 speaker, 10 ore di durata della batteria, 8 megapixel iSight camera, Wi-Fi 802.11 MIMO e Touch ID.

Ore 19:45: Adesso si parla di Adobe e iPad Pro. Alcuni esempi di come il nuovo iPad Pro permetta di migliorare il livello di produttività. Grazie ad Apple Pencil, anche gli studenti di medicina possono interagire meglio con i modelli 3D presenti all’interno delle app. Tantissimi esempi di utilizzo del nuovo iPad Pro e la nuova Apple Pencil.

Ore 19:35: Analizzeremo più in dettaglio le funzionalità di Apple Pencil. Adesso vi è un’anteprima delle funzionalità offerte dalla penna di Apple con la suite di produttività di Microsoft.

Ore 19:32: Apple presenta anche la nuova Apple Pencil, una penna intelligente in grado di offrire un’esperienza di utilizzo nel suo genere.

Ore 19:29: Apple presenta la nuova tastiera disponibile solamente per iPad Pro. L’attacco è magnetico. Il software, invece, si adatta ogni volta che viene appoggiato iPad Pro sulla tastiera.

Ore 19:25: 10 ore di durata della batteria e performance estremamente elevate. Per la prima volta vi sono 4 speaker, in grado di realizzare un bellissimo audio. Spessore pari a 6.9mm.

Ore 19:20: Si parla di iPad Pro! Tim Cook introduce il nuovo iPad Pro. Sale sul palco Phil Schiller. 12.9 pollici di diagonale dotato di 5.6 milioni di pixel, una risoluzione superiore a quella del MacBook Pro Retina da 15 pollici. Processore A9X, 1.8 volte più veloce rispetto al processore A8x. Negli ultimi 5 anni, gli ingegneri di Apple hanno aumentato di 22 volte le performance. Anche la GPU è stata potenziata.

Ore 19:17: come già annunciato in precedenza dai rumors, arrivano nuovi modelli di Apple Watch in versione rosa. Inoltre, debuttano nuove band dedicate ad Apple Watch, tra cui quella PRODUCT(RED). Il nuovo sistema operativo, invece, sarà disponibile a partire dal 16 settembre.

Ore 19:15: Apple è pronta a far debuttare watchOS2, ma per il momento non è ancora stata rilasciata alcuna data ufficiale. Nel frattempo, Apple annuncia una collaborazione con Hermes per la realizzazione dei braccialetti dedicati ad Apple Watch.

Ore 19:11: Si parla in dettaglio di AirStrip e le funzionalità offerte da quest’ultima applicazione dedicata alla salute.

Ore 19:06: Un utente ringrazia Apple perché con Apple Watch è riuscito a perdere tantissimo peso. 97% di soddisfazione dei clienti. 10 mila applicazioni disponibili all’interno dello store e in grado di sfruttare le componenti internet dello smartwatch. In arrivo Facebook Messenger, iTranslate, GoPro ed AirStrip.

Ore 19:05: Tim Cook sale sul palco! Anche i dipendenti di Apple sono presenti al keynote. Tantissimi aggiornamenti. Si parte da Apple Watch!

Ore 18:45: La sala si sta rapidamente riempiendo. In sottofondo, la musica della radio Beats1, presente all’interno di Apple Music. Se non conoscete il nuovo servizio musicale di Apple, potete approfondire di più a partire da questo link.