Giungono nuove indiscrezioni su iPhone 6s, la futura generazione dello smartphone di Apple il cui debutto è previsto per il mese di settembre. In rete sono emersi gli schemi di design che permettono di comprendere quali saranno le differenze con gli attuali smartphone iPhone 6 e 6 Plus. Ciò che si evince facilmente dai documenti apparsi online, iPhone 6s sarà un terminale leggermente più spesso, forse per colpa dell’impiego di nuovi materiali, batteria o fotocamera.

La versione giapponese di Engadget ha svelato le dimensioni e lo spessore di iPhone 6s. Seppur non sia la prima volta che giungono indiscrezioni a riguardo, non è ancora possibile verificare l’attendibilità del documento che evidenzia un incremento dello spessore di 0,2mm.

Gli iPhone 6s e 6s Plus avranno lo stesso design dei predecessori, ma l’aumento dello spessore fino a 7,1 millimetri sembra essere necessario per l’installazione del nuovo pannello Force Touch sopra il display, una batteria più capiente o per la tanto attesa fotocamera da 12 megapixel.

Inoltre, sempre dal Giappone, giungono conferme sull’impiego di nuovi divisori posteriori dedicate alle antenne. Un recente brevetto di Apple ha introdotto un nuovo speciale materiale plastico che riesce a riprodurre il colore dell’alluminio anodizzato.

Dimensioni iPhone 6s

Dimensioni di iPhone 6s

Ricordiamo, infine, che la serie di iPhone 6s sarà dotata di processore customizzato da Apple A9, almeno 2GB di memoria RAM, fotocamera da 12 megapixel che permetterà di registrare video in 4K e, con molta probabilità, verrà impiegato l’alluminio 7000, materiale in grado di aumentare la resistenza alla flessione.

Non resta, quindi, che aspettare le prime immagini e misure che riguarderanno la scocca della futura generazione di smartphone di Apple. Nel frattempo, gli analisti stanno valutando l’ipotesi che iPhone 6s possa essere presentato il prossimo 11 settembre, in base a nuove indiscrezioni provenienti direttamente dalla Cina.