Nuove indiscrezioni su iPhone 6s stanno circolando in rete e questa volta si focalizzano sullo storage visto che, secondo un’altra fotografia, la nuova generazione di smartphone di Apple verrà proposta nel taglio minimo da 16 GB, ritenuto da molti insufficiente per ospitare app, foto e video.

Come da tradizione, Apple proporrà al grande pubblico iPhone 6s in versione base con capacità storage di 16 GB. La notizia giunge da una nuova fotografia pubblicata in rete, in cui viene ritratto il retro della scatola, di cui vi avevamo già parlato. Nella fotografia è possibile notare le scritte in francese che permettono di comprendere il contenuto della confezione, ma vi è presente anche l’indicazione alla capacità della memoria.

Negli scorsi mesi, erano già giunge indiscrezioni sia dalle previsioni degli analisti che i dirigenti di Apple sul fatto che iPhone 6s e iPhone 6s Plus avrebbero avuto tagli identici a quelli dell’attuale generazione. Tuttavia, gli utenti si sono più volte lamentati del fatto che 16 GB siano insufficienti per app ed archiviare fotografie e video. Con iPhone 6, quindi, Apple ha deciso di eliminare il modello da 32 GB, proponendo sul mercato tre versioni da 16, 64 e 128 GB.

iPhone 6s 16 GB

Con il debutto di iPhone 6s e iPhone 6s Plus sembra sempre più evidente la necessità di avere almeno 32 o 64 GB di memoria storage, dal momento che la fotocamera verrà rinnovata e verrà introdotto un nuovo sensore da 12 megapixel capace di registrare video a 4K.

Quindi, non è ancora possibile sapere ufficialmente se iPhone 6s e iPhone 6s Plus verranno venduti in versione base con spazio storage da 16 GB, ma sappiamo che non sarà necessario attendere più di tanto per avere notizie ufficiali visto che il 9 settembre Apple terrà il keynote ufficiale.