iPhone 6s sarà dotato di una fotocamera per selfie con flash integrato. Questa è l’ultima indiscrezione che proviene dalla prima beta di iOS 9, attualmente nelle mani degli sviluppatori. Analizzando il codice del nuovo sistema operativo, si è risaliti a un potenziale debutto di una fotocamera frontale rinnovata per selfie e accompagnata da un flash realizzato ad-hoc.

Dopo la presentazione di iOS 9 alla WWDC 2015, stanno già circolando indiscrezioni sul futuro iPhone 6s. La nuova versione dello smartphone di Apple, con molta probabilità, è ancora un prototipo, ma dall’analisi del codice di iOS 9 è emersa l’esistenza di una fotocamera frontale dotata di sensore in grado di registrare video a 1080p e un flash integrato. Allo stesso tempo, la fotocamera frontale è in grado di offrire buona parte delle funzonalità presenti nella fotocamera posteriore, tra cui la modalità panorama e video in slow-motion.

La scoperta del codice si deve allo sviluppatore Hamza Sood. Il codice di iOS 9 che si riferisce alla fotocamera frontale si trova all’interno del file “CAMCaptureCapabilities”. Quest’ultimo file mostra buona parte delle funzionalità che la futura fotocamera frontale sarà in grado di fare, tra cui il supporto ai video Full HD e la registrazione video a 120fps. In particolare, alcune righe di codice sono particolarmente chiare e permettono di comprendere più da vicino come sarà la futura generazione di iPhone.

https://twitter.com/hamzasood/status/608666970616160256

Ovviamente, per il momento, è estremamente difficile dire che il codice trovato si riferisca al nuovo iPhone 6s, tuttavia è noto che Apple introdurrà una fotocamera posteriore con sensore da 12 megapixel con tecnologia Sony, in grado di offrire elevata qualità fotografica. Quindi, un potenziale debutto di una fotocamera frontale realizzata appositamente per i selfie e con un flash integrato è un’opzione da non dover scartare.