Online sono apparse le prime immagini della scheda logica di iPhone 6s. La futura generazione dello smartphone di Cupertino porterà con sé alcune novità, anche se dalle immagini pubblicate è possibile comprendere la presenza di un nuovo chip NFC e la conferma dei classici 16GB di memoria flash.

Il sito web americano 9to5Mac ha pubblicato le prime immagini della scheda logica del futuro iPhone 6s. Quest’ultima ha già mostrato la presenza di un nuovo chipset Qualcomm per la connettività 4G LTE, ma analizzando più in dettaglio è emerso come Apple abbia cercato di migliorare l’efficienza energetica integrando assieme vari chip.

Ad esempio, il nuovo chip NFC è una versione aggiornata rispetto al modello presente su iPhone 6. Seppur sempre prodotto da NXP, la versione rinnovata porta con sé l’identificativo 66VP2, contro il 65V10 di iPhone 6. Secondo le indiscrezioni, il nuovo chip permette di rimuovere il processore aggiunto di sicurezza con l’obiettivo di creare un sistema integrato su un solo chipset.

https://twitter.com/9to5mac/status/616961970609213440

Non solo, iPhone 6s continuerà ad offrire una capacità di storage pari a 16GB. La componente hardware verrà prodotta da Toshiba, con un processo produttivo pari a 19 nanometri. L’impiego di questo taglio, seppur sia stato ampiamente criticato da parte del grande pubblico, permette di limitare i costi di produzione e incentivare gli utenti a salvare i dati sul cloud.

Come è possibile comprendere, iPhone 6s porterà con sé importanti novità hardware, ma il design rimarrà lo stesso dell’attuale iPhone 6. Non resta, quindi, che aspettare il debutto di iPhone 6s, programmato per il mese di settembre.