Che Apple sia al lavoro su due iPhone 6 ve l’avevamo raccontato poco più di un mese fa: secondo Bloomberg infatti Cupertino sta studiando due iPhone con maxi-schermo già da tempo. Il rumor è stato confermato (se un rumor si può confermare) sul social network cinese Weibo dove l’account del blog cinese C Technology ha scritto che i due modelli avranno lo schermo da 4,7 e 5,7 pollici, citando come fonti dirigenti della Foxconn, l’azienda cinese che assembla i melafonini (fonte: BGR). Sinceramente trovo purtroppo più attendibili queste indiscrezioni che quelle del Wall Strett Journal che vorrebbero un iPhone 6 da 6 pollici. Sei in effetti sono davvero eccessivi. In Cina però dicono che il maxi-schermo potrebbe cambiare dimensioni nei prossimi mesi: Apple sta solo facendo dei test, per ora.

Insomma, facciamola breve: se volete un iPhone con lo schermo grosso vi tocca aspettare fino a maggio, se date retta ai rumor, o settembre, se anche voi siete convinti che Apple non presenterà mai il proprio prodotto di punta prima dell’autunno, come da consuetudine.

Già che parliamo di mitologia, vediamo su quali caratteristiche stanno scommettendo i blog di tutto il mondo:

  • Processo A8 da 64 bit;
  • Scocca in vetro e zaffiro resistente ai graffi;
  • Batteria con ricarica wireless;
  • Pannello solare integrato per la ricarica.

Eh eh, vi piacerebbe un iPhone che si ricarica grazie alla luce del sole eh! Così la batteria potrebbe arrivare al giorno dopo! Non contatetici molto. Benché Tim Cook abbia fatto mille promesse per il 2014 credo che, se un po’ abbiamo imparato a conoscerlo, la cosa più probabile è che faccia davvero un iPhone più grande, magari trasformando l’iPhone 5C in un iPhone Mini, e che punti a sviluppare le novità introdotte con l’iPhone 5S, vale a dire doppio processore e sensore biometrico. Verosimilmente la grossa novità dell’iPhone 6 sarà la compatibilità esclusiva con l’iWatch (almeno io mi sentire di scommettere su questa).

Come detto un mese fa, il modello più probabile (a mio parere e stando a quanto visto in passato) è l’ipotizzato iPhone 6 da 4,9 pollici. Comunque, mettetevi l’anima in pace: abbiamo davanti nove mesi per giocare con i numeri e fino a che non vedremo la prima ipotesi di scocca (diciamo marzo) chiunque può sparare le sue dimensioni.

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+