Due iPhone, due iWatch, una nuova Apple TV e un MacBook Air da 12 pollici. Sono queste le novità che Apple dovrebbe introdurre nei prossimi mesi second gli analisti di KGI Securities. Le speculazioni hanno fatto godere i media, che le hanno riportate come se fossero realtà. Il fatto è che Ming-Chi Kuo, l’analista che ha firmato il report, l’anno scorso ha azzeccato quasi tutte le previsioni.

Tim Cook aveva detto che quest’anno vedremo grandi cose. E la cosa più grande che vedremo potrebbe non essere l’iWatch, che per altro sarà un braccialetto. I due iWatch attesi potrebbero essere semplicemente uno per uomini e uno per donne. Quanto alle caratteristiche, la novità più interessante potrebbe essere che si potrà ricaricare senza fili e che oltre agli attesi sensori biometrici avrà anche l’NFC. Sinceramente è poco credibile, visto quanto Apple sta spingendo sugli iBeacon. Secondo l’analista la batteria dovrebbe durare almeno un giorno, il che mi pare un po’ difficile: dovrà durare molto di più per essere appetibile.

Per KGI sono credibili i rumor circa i due iPhone con schermo da 4,7 e 5,5 pollici, così come è credibile che anche l’iPad verrà aggiornato.

Suscita molto interesse l’ipotesi di vedere un MacBook Air da 12 pollici dotato di display Retina. Questo sarebbe infatti capace di unire l’estrema portabilità del MacBook Air da 11 pollici con il display del 13 pollici e la bellezza del Retina. Ho seri dubbi anche in proposito.

Alla TV, il prossimo mercato che Apple vuole smantellare pezzo pezzo, secondo i progetti di Steve Jobs, Ming non dedica troppa attenzione, limitandosi a ipotizzare un modello aggiornato dell’attuale set top box al posto di una nuova Apple TV. Credo invece che in questo settore vedremo qualcosa di più, visto che Apple ha appena “promosso” la TV con uno spazio speciale sul proprio sito.