Oramai possiamo dire che ci siamo. L’iPhone 6 avrà almeno una versione con il display da 4,7 pollici. Se poi ne arriverà un altro con schermo più grande è per lo meno ancora in dubbio, anche se le voci che vogliono un iPhone gemello da 5,5 pollici continuano incessantemente. Questo però è il periodo dell’anno in cui più o meno le specifiche della nuova scocca del melafonino sono oramai note urbe et orbi. Ecco quindi che l’ennesimo rumor a riguardo mi convince a rassegnarmi per quanto riguarda l’aumento di dimensioni del nuovo iPhone.

Ecco dunque le immagini pubblicate dal sito cinese xiaolongchakan.com (cui va anche il credit per la foto).

La nuova scocca dell’iPhone sembra dunque essere davvero molto simile a quella attuale dell’iPod. Obiettivamente era proprio da quello che Apple sarebbe dovuta partire per ripensare la struttura del proprio smartphone. Il problema resta sempre come continuare a maneggiare il telefono con una mano, e assottigliandolo ci dovrebbe essere l’opportunità di farlo con più facilità. Vero è che anche ho ancora messo le mani su un telefono con schermo più grande dei 4 pollici del mio iPhone e in grado di essere gestito con una sola mano. Neppure l’iPhone 5 si gestisce facilmente senza l’ausilio di una seconda mano, salvo utilizzare una cover che ne aumenti il grip.

Certo, una mano in più all’iPhone 6 potrebbero dargliela le notifiche interattive e i widget di iOS 8, così come la possibilità di utilizzare nuove tastiere. Resto comunque molto scettico circa la volontà di Tim Cook di rincorrere gli utenti Android per far crescere il business della mela.