iPhone 6 e iWatch sono tra i dispositivi che hanno maggiormente colto l’attenzione del grande pubblico. Le ultime indiscrezioni focalizzano su possibili ritardi per quanto riguarda la produzione di massa di entrambi i dispositivi, dal momento che lo zaffiro, impiegato per la produzione dei display, sembra essere difficile da reperire. Anche per quanto riguarda la batteria dell’iPhone 6 sembra che sia necessario uno spessore al limite, in modo tale da mantenere un form factor sottile, stile iPad Air.

iPhone 6

Dopo tutte le immagini circolate in rete, dei mockup e del primo clone cinese, sembra che il design dell’iPhone 6 sia stato già deciso. Per quanto riguarda le dimensioni della componentistica interna, invece, sono sorti problemi a causa delle batterie troppo spesse e non adatte per la versione da 5.5 pollici. Seppur Apple abbia risolto con un nuovo partner, Simplo, non è assicurato che la versione phablet arriverà in tempo sul mercato. Si stima infatti che solo la presentazione di iPhone 6, modello da 4.7 pollici, avverrà durante il mese di settembre.

Gli analisti, quindi, sostengono che il modello da 5.5 pollici subirà ritardi e il lancio potrebbe avvenire o durante il mese di ottobre, con scorte limitate, o a inizio 2015. Fatto sta che in questi ultimi giorni è apparso in rete un video virale che riguarda proprio il display di zaffiro, di cui si parla tanto. Come potete vedere, il vetro è altamente resistente, tuttavia non sappiamo se quest’ultimo verrà integrato solamente nel modello da 4.7 pollici o anche in quello da 5.5.

iWatch

Per quanto riguarda iWatch, invece, la situazione risulta essere più complessa. In primis, secondo le ultime indiscrezioni, la produzione inizierà non prima di novembre, dal momento che vi sono problemi per quanto riguarda l’assemblaggio. Sembra infatti che i problemi riguardino principalmente il display AMOLED dotato di vetro in zaffiro. Non solo, Apple potrebbe presentare tre diverse versioni, in modo tale da entrare all’interno di molteplici fasce di mercato, occupate dagli smartwatch Android Wear. Il design, in ogni caso, sarà elegante con quadrante rettangolare e cinturino sottile. Per quanto riguarda lo schermo, invece, si stima che la diagonale si aggirerà tra 1.6 e 1.8 pollici.

Apple, infine, integrerà anche il sistema HealthKit, in modo tale da raccogliere tutte le informazioni e parametri vitali, durante la giornata. Il target price sarà attorno ai 250 dollari, anche se è ancora presto per poter fare stime certe.

photo credit: Brett Jordan via photopin cc