Apple non fermerà la produzione di iPhone 5c per metà 2015. Sarà quindi un addio molto precoce rispetto agli altri smartphone, dato che quello che è stato annunciato come l’iPhone economico ma che di economico non aveva tanto, se non la cover posteriore in plastica, è stato lanciato a settembre 2013 insieme al primo dispositivo dotato di Touch ID, iPhone 5s.

A riportare la notizia è il sito statunitense Macrumors, specializzato e ormai affermato in quanto a informazioni e rumors riguardanti Apple. iPhone 5c è stato il primo iDevice ad essere disponibile in diversi e vivaci colori (bianco, rosa, giallo, verde, azzurro) e ad essere dotato di una cover plastificata anziché in metallo o vetro. Nonostante il prezzo fosse inferiore, però, iPhone 5c non è riuscito ad eguagliare la diffusione del 5s, con Apple che ha dovuto faticare per deviare la produzione su quest ultimo durante i primi mesi del 2014.

In questo momento iPhone 5c è disponibile nella sola versione da 8 GB, ed è di fatto l’iDevice più economico acquistabile su Apple Store. Non è da escludere che tra le scelte che avrebbero portato Apple a decidere per interrompere la produzione di iPhone 5c ci sia anche il fattore Touch ID, visto che, dopo il lancio di iPhone 6, l’economico di Cupertino è rimasto l’unico in produzione a non essere dotato del lettore di impronte digitali.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter