Oggi ci lascia un prodotto che mi sta particolarmente a cuore, perché è stato il primo smartphone che abbia mai posseduto: l’iPhone 4.
No, non ho scritto male: nonostante da noi in occidente questo melafonino sia già morto e sepolto da parecchio tempo, nei paesi emergenti come l’India aveva trovato una nuova vita e veniva ancora regolarmente prodotto e venduto a costo contenuto. Fino ad oggi almeno, quando Apple ha deciso di staccargli il cavo dell’alimentazione in maniera definitiva. Concedetemi allora di salutarlo (si spera per l’ultima volta) con una piccola orazione funebre.

Addio iPhone 4, compagno fedele sempre vicino, almeno durante le 3-4 ore di autonomia che al massimo raggiungevi.
Sei stato un modello innovativo nel design, materiali e funzionalità: avevi il retro in vetro, che si rigava solo guardandolo e che andava in frantumi con una facilità pari solo alla bellezza delle crepe che si producevano.
Quante giornate passate a chiacchierare con gli amici grazie a te! Certo, dovevamo impugnarti in una certa maniera altrimenti perdevi il segnale, ma dopo lo scandalo Antennagate Apple ci ha gentilmente fornito delle custodie che ti facevano si assomigliare più ad un telecomando che ad un cellulare, ma almeno ci evitavano contorsionismi per rispondere a mamma.
Che bellezza il tuo display Retina! Grazie alla sua definizione – almeno il doppio rispetto alla concorrenza – andavi a ruba nei negozi. Ed anche nei bar, dove ti hanno fregato – quando eri solo un piccolo prototipo – ad un ingegnere Apple che ti portava in giro per testarti.
Eri piccolo con i tuoi soli 3 pollici e mezzo, ma l’importante era saperli usare bene, come ci ripetevi sempre (ma non con Siri, che su di te non funzionava). Cosa ci rimane adesso che non ci sei più? L’iPhone 4s, se vogliamo qualcosa delle tue stesse dimensioni, ma ormai anche lui ha quasi un piede nella fossa, schiacciato dal peso degli anni.
Non è più tempo di smartphone compatti, che stiano nelle tasche senza essere scambiati per vistose ernie o erezioni: adesso vanno di moda i display da 4 pollici in su. Addirittura sembra che tuo nipote nascerà di ben 6 pollici, stando agli ultimi rumors.
Addio per sempre, caro amico.

PS: ricordi quando ti ho venduto, dicendoti che avrei comprato l’iPhone 5? In realtà mi sono preso un Samsung Galaxy Note 3. Scusa.

Cordialità,
Il Triste Mietitore